Page Builder WordPress: cos’è, come funziona e quale scegliere

Oggi voglio parlarti dei Page Builder WordPress e delle possibilità che, grazie a questi, possiamo avere nella realizzazione del nostro sito.

Grazie ai Page Builder infatti è possibile superare i limiti grafici che ci impone il tema WordPress che abbiamo scelto e personalizzare al massimo il nostro sito senza bisogno di alcun codice!

Vedremo come è semplice il sistema su cui si basano i Page Builder e quali sono i migliori sul mercato.

Se sei curioso di sapere come personalizzare il tuo sito senza codice portandolo ad un livello pro ti consiglio di investire 5 minuti del tuo tempo per leggere questo articolo.

Pronti? Cominciamo!

page builder wordpress

Cos’è un Page Builder WordPress

Dopo aver scelto l’hosting giusto, installato WordPress e scelto un tema il più possibile “plain”, passiamo ad installare il nostro Page Builder.

Un Page Builder è sostanzialmente un plugin di WordPress. È un’estensione che ci permette di andare oltre al tema WordPress che stiamo utilizzando per personalizzare sezioni o pagine del nostro sito. In più puoi farlo senza il minimo utilizzo di codice!

Non sto parlando solo di elementi statici, ma alcuni Page Builder ti permettono di creare e controllare transizioni e movimenti dei vari elementi del tuo sito!

Grazie ai Page Builder possiamo quindi costruire layout grafici più complessi e professionali rispetto ai soliti temi di WordPress.

Che sia free o a pagamento infatti, un tema di WordPress ha sempre dei limiti all’interno dei quali devi stare per creare il tuo sito.

Ecco, un Page Builder supera quei limiti e ti permette di dare libero sfogo alla tua creatività personalizzandolo al massimo!

Inoltre, non perderai tempo a dover imparare le funzionalità di un tema WordPress visto che ogni tema funziona per conto suo. Con un Page Builder sarà invece molto più rapido creare il tuo layout!

Come funziona un Page Builder

Entriamo più nel vivo della questione e vediamo come funziona un Page Builder.

In generale, essi si basano su un sistema “drag&drop”. È un sistema che funziona così:

hai a disposizione una serie di elementi, detti widget, che puoi selezionare e trascinare all’interno della tua pagina del sito nella posizione che preferisci.

Una volta inserito potrai, attraverso un apposito pannello, definire lo stile e il movimento di quel widget.

È più difficile a dirsi che a farsi, te l’assicuro!

Ti faccio un semplice esempio: nella mia pagina voglio inserire un carosello di immagini? Semplice! Seleziono il widget “carosello immagini”, lo trascino nella posizione in cui voglio che appaia nella mia pagina e, tramite il pannello stile personalizzo quel carosello caricando le mie immagini, scrivendo eventualmente una didascalia, impostando un effetto di transizione con il mouse eccetera.

A seconda della versione (free o pro) del Page Builder WordPress variano i widget che hai a disposizione.

Elementor: il migliore Page Builder WordPress

Personalmente, per il mio lavoro, utilizzo Elementor (versione Pro) perché lo ritengo il migliore Page Builder WordPress.

E’ estremamente intuitivo e ha a disposizione davvero tantissimi widget e estensioni che ti permettono di fare grandi cose sul tuo sito web.

Il suo sistema principale, oltre al drag&drop, è il WYSIWYG, What You See Is What You Get, ovvero ciò che vedi corrisponde al risultato finale che otterrai. Infatti, il grande vantaggio di Elementor è quello di vedere in tempo reale la pagina del tuo sito che stai realizzando!

Ti lascio qui il video di presentazione così puoi vedere anche tu le potenzialità di questo Page Builder WordPress!

.

Cosa posso fare per te?

web designer freelance milano

Mi chiamo Simona e sono una Web e UX Designer Freelance. Rendo attraenti i siti WordPress con un tocco di creatività, rendendo ogni progetto unico e cucito su misura sulle tue esigenze.

Cosa aspetti? Dai il via al tuo progetto partendo con il piede giusto: affidati ad una professionista!

Altro dal blog

Migliori Plugin WordPress

Ti sei chiesto quali sono i migliori plugin per WordPress? È una domanda che mi viene rivolta spesso a cui oggi voglio rispondere con questo articolo dettagliato. Abbiamo visto cosa fare dopo aver installato WordPress, oggi ti spiego quali sono i migliori plugin che dovresti proprio installare sul tuo sito. I plugin influiscono tantissimo sulle

W3 Total Cache: configurazione e impostazioni base

In questo articolo vedremo la configurazione di W3 Total cache e come sfruttare al meglio questo plugin WordPress. Nell’articolo precedente abbiamo visto l’importanza di limitare le revisioni WordPress per snellire il nostro sito e migliorare il caricamento delle pagine. Sfruttare la cache del browser è un altro modo molto utile per velocizzare il caricamento del

Limitare revisioni WordPress: come e perché farlo

Nell’articolo di oggi vedremo come limitare le revisioni WordPress e perché è importante farlo sul nostro sito. Creare un contenuto per il web non è qualcosa che si fa in un secondo, è più che altro un processo. Scrivi, revisioni, sposti, riscrivi, aggiungi immagini, link e lo fai di continuo nel tempo, anche dopo che

Migliori Plugin WordPress

Ti sei chiesto quali sono i migliori plugin per WordPress? È una domanda che mi viene rivolta spesso a cui oggi voglio rispondere con questo articolo dettagliato. Abbiamo visto cosa fare dopo aver installato WordPress, oggi ti spiego quali sono i migliori plugin che dovresti proprio installare sul tuo sito. I plugin influiscono tantissimo sulle

W3 Total Cache: configurazione e impostazioni base

In questo articolo vedremo la configurazione di W3 Total cache e come sfruttare al meglio questo plugin WordPress. Nell’articolo precedente abbiamo visto l’importanza di limitare le revisioni WordPress per snellire il nostro sito e migliorare il caricamento delle pagine. Sfruttare la cache del browser è un altro modo molto utile per velocizzare il caricamento del

Contattami